Lo stato dell’arte del piano di sviluppo europeo al Carlo Levi Portici

Lo stato dell’arte del piano di sviluppo europeo al Carlo Levi Portici

  • 190
  • Condividi

L’ IIS CARLO LEVI di PORTICI ha ottenuto l’ Accreditamento ERASMUS 2020 – 2027. L’AGENZIA NAZIONALE INDIRE ha approvato, con punteggio 93/100, la richiesta per l’Accreditamento KA120 settore SCUOLA con aut. 2020-1-IT02-KA120-SCH-094835.  Dopo una breve pausa, durante la quale il Team Erasmus ha lavorato per rafforzare la posizione dell’ ISTITUTO CARLO LEVI in Europa presentando un piano di sviluppo europeo articolato e orientato alla formazione del personale e dei discenti. Nel campo della formazione del personale l’istituto è stato per sei anni consecutivi scuola referente per tutti gli istituti scolastici di ogni ordine e grado in PORTICI  e come tale ha attivato numerose iniziative e i corsi attivati hanno visto che hanno visto la formazione annuale di 400 docenti del distretto21. Questi due percorsi formativi sono stati recepiti nel PTOF e, non solo la comunità scolastica, ma tutti gli stakeholder hanno avuto contezza di queste opportunità poi attuate. Attualmente l’ Istituto gestisce progetti di formazione professionale per docenti e staff KA1 LEARN.it e KA121 CORE per le annualità 2021 e 2022. È stato appena concluso un progetto di partenariato strategico KA229 per la cooperazione e lo sviluppo di best practice dal 2019 al 2022, con la partecipazione di Paesi Europei quali Lituania, Portogallo, Bulgaria, Cipro, Italia, coordinati dalla Germania. 

Con riferimento al progetto KA1 Learn.it a partire dal 2021, abbiamo seguito le opportunità formative create dall’ Istituto.  L’ anno scolastico si è rivelato particolarmente ricco di occasioni per la comunità scolastica che ha visto le mobilità di 6 docenti in Spagna,  3 in Finlandia e 6 in Estonia per il potenziamento delle competenze in discipline STEM presso l’ Università di Tallin e in Finlandia,  linguistiche e comunicative per l’ internazionalizzazione del profilo docenti in Spagna. Gli studenti hanno partecipato ad una mobilità in Alcudia e nella scuola ospite IES Santa Pola hanno trattato i temi della sostenibilità e della Green Economy nell’ambito di una ospitalità di scambio per la quale il Carlo Levi ha ospitato lo scorso mese di Maggio due docenti per Jobshadowing. Altresì in Aprile la scuola aveva accolto il Dirigente Scolastico Professor Michael Kuen della Realschule Dr.-Max-Josef-Metzger di Meitingen, per Jobshadowing. 

L’ inizio del 2023 si apre con un’ ulteriore fase di partecipazione a nuove esperienze Erasmus+ :

  • 20 studenti saranno accolti la prossima primavera da scuole europee, per sviluppare le competenze di cittadinanza, linguistiche e comunicative, nel rispetto degli standard di qualità Erasmus+  e che avranno al centro le tematiche della sostenibilità, digitalizzazione e inclusione, in vista di una maggiore diffusione del Programma Erasmus e dei suoi esiti. 
  • 14 docenti/personale amministrativo parteciperanno ad attività articolate secondo corsi strutturati, jobshadowing, supporto alle mobilità degli studenti e scambio di esperienze per docenti in anno di prova.
  • Esperti provenienti da settori dell’ educazione, della formazione, degli organismi comunitari.

Desidero mettere in evidenza che la struttura organizzativa dei progetti ideati e implementati presso il nostro Istituto è basata su un sistema relazionale forte di stima e amicizia che si è consolidato nel tempo e che continua a svilupparsi grazie alla fitta e consolidata rete di relazioni che intratteniamo con numerose e qualificate realtà scolastiche e formative e che includono studenti, docenti, famiglie dell’ Unione Europea.

Prof.ssa Mariarosaria Sannino
Referente Programma Erasmus+